Vivere Con Il Forex : è possibile diventare professionisti ?

Fare trading con le valute, può essere un’esperienza interessante e educativa. Chiunque s’interessi agli investimenti, conoscerà il Forex. Detto il mercato più liquido del mondo – complice il fuso orario e infatti possiamo “scommettere” sulle valute anche 24 ore su 24 – il Forex è appassionante e ha creato, dal nulla, un grande buzz tra gli investitori.

Si parte con un conto demo, un conto gratis che ci permette di prendere confidenza con il mercato delle valute. E poi, per i più esperti, si passa al conto pro. Magari con la possibilità di viverci, con il Forex.

vivere-di-forexIl Forex, infatti, pur essendo un mercato giovane, ha già attraversato importanti evoluzioni e ha già fatto la fortuna di una schiera di giovani appassionati di Finanza. Non è ancora un mercato regolamentato, ma i migliori broker prendono le quotazioni e la liquidità dalle migliori banche mondiali: Morgan Stanley, Deutche Bank, City Bank, UBS, ecc.

In tempo reale, inoltre, i migliori rapporti di prezzo/offerta sono consultabili in tempo reale tramite la piattaforma MetaTrader 4, scaricabile aprendo un conto.

Iniziare a negoziare con il Forex da professionista è semplice e bastano pochi passaggi. Dovete solo:

  • Aprire un conto Pro
  • Scaricare la piattaforma commerciale MetaTrader 4 per Windows

Quando Internet spiega il trading

Quando si parla di didattica di Borsa, s’intende una serie di strumenti utili agli investitori alle prime armi un’infarinatura generale, una serie di basi che permetteranno loro di orientare le decisioni di investimento. Sono tanti i portali che, quotidianamente, cercano attraverso i loro testi, di fare proprio questo: cercare di accompagnare l’appassionato di Borsa nel suo percorso formativo. Uno di questi è senza dubbio il noto sito di investimenti www.forexdeer.com che presenta ogni giorno analisi giornaliere approfondite.

Imparare a fare investimenti in trading, però, è un’altra cosa. Si tratta di conseguire competenze più specifiche. In un mercato da tempo saturo, è difficile trovare fonti attendibili che riescano a coniugare semplicità di linguaggio e precisione nelle spiegazioni. Recentemente molti dei più importanti Broker mondiali hanno affrontato questo problema. Non certo un fatto solo meritorio: si è studiato che più si è propensi a dare informazioni, e più aumenta la possibilità di trasformare appassionati in clienti.

Da lodare in questo senso è eToro, che nel suo sito ufficiale dedicato al mercato italiano, ha dato vita a un esperimento interessante: si tratta di eToro Centro educativo. Come suggerisce il nome, si tratta di una vera piattaforma didattica, con articoli e esempi concreti di trading.

Si va dal “che cos’è il Forex”, ai grafici a candela, dalla teoria di Gann al Trading su titoli.

Quali Errori Non Devi Commettere Sul Mercato Del Forex

Le statistiche parlano chiaro, oltre il 90% dei trader che scelgono di investire sul mercato del forex perde denaro durante le prime settimane di Trading. Questi numeri in parte sono veritieri, ma quali sono gli errori che gli investitori che si avvicinano al forex commettono? Il primo errore su tutti è l’entusiasmo. Il trader nei primi approcci al mercato è eccitato e ottimista. Dopo aver visto performare le proprie strategie su conti trading demo, non vedo l’ora di mettere in tasca il risultato dei suoi studi. Purtroppo questa illusione presto si interrompe perché spesso sul conto reale non è più cosi profittevole.

Questo è il trading! Una finestra sul mercato delle opportunità. Il trader osserva il mercato pensando che ogni momento è quello giusto e che stare fermi significa perdersi l’occasione.

Dopo aver appurato con calma una buona strategia di investimento, il trader alle prime armi si approccia al mercato con eccessiva impazienza. No riesce ad attendere il verificarsi delle corrette condizioni di mercato e inizia ad operare senza seguire le regole prefissate precedentemente.

Imparare a leggere i grafici per anticipare i movimenti del mercato

Saper leggere i grafici è la prima lezione fondamentale per aver successo nel trading online.

Il trading online è un attività in costante crescita quindi in questo articolo vogliamo parlare dei grafici, di come leggerli e dell’importanza che hanno.

I grafici sono, in poche parole, il più importante strumento di analisi al servizio di chi fa trading. Imparare a leggerli pertanto è essenziale al fine di interpretare i trend e impostare la nostra operatività.

Di primo impatto può sembrare difficile leggere i mercati, ma con po’ di pratica è possibile imparare.

Per esempio, nel mercato delle valute, in particolare Euro/Dollaro, i prezzi variano dal rapporto dell’Euro (valuta primaria) e il Dollaro (valuta secondaria).

Con il cambio Eur/Usd attuale a 1,3098, vuol dire che 1 euro è equivalente a 1,3098 dollari.

Oltre a saper leggere i mercati è importante utilizzare il timeframe migliore. In base alla strategia di trading che si andrà ad applicare si dovrà scegliere il timeframe più indicato.

Molti iniziano con timeframe molto corti, 1 o 5 minuti, in quanto offrono molte più opportunità ma nello stesso tempo è molto più stressante.

Diversamente, se si sceglie un grafico giornaliero, occorre attendere giorni prima che le condizioni si presentino. Chi sceglie questo tipo di timeframe non è alla ricerca di piccoli movimenti ma di “cavalcare” lunghi trend.

Prima di aprire una posizione è molto utile studiare attentamente il grafico.

Si inizia analizzando il movimento dell’ultima ora per ricavarne alcuni elementi come ad esempio il trend prevalente ma anche il prezzo corrente in relazione ai giorni passati. Infine i prezzi high e i low (massimi e minimi) raggiunti nelle ultime 24 ore. In base alle informazioni che avrai raccolto potrai determinare quale potrebbe essere il trend futuro dei prezzi.

Dopo aver letto il grafico non ti resta che decidere se scegliere di seguire il trend o puntare sulla contro-tendenza. Non c’è una regola certa, molti consigliano di seguire il trend del mercato in quanto significa spesso perdere ottimi guadagni.

In caso di decisioni audaci e per andare in contro-tendenza, è necessario fare riferimento a livelli di supporto o di resistenza ed eseguire entrate veloci. Questo modo di operare può risultare profittevole ma molto spesso più stressante.

Dopo aver letto questi consigli, puoi iniziare a fare la tua personale esperienza leggendo i grafici e fare qualche operazione di trading aprendo un conto demo presso un broker online, che ti permetterà di esercitarsi liberamente senza rischiare nulla. In questo modo potrai far crescere la tua esperienza ed essere pronto nel momento che vorrai fare trading con soldi veri.

fo24

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*